Come raggiungere Capodistria e quando?

Come raggiungere Capodistria?

Capodistria è facilmente raggiungibile. Nelle vicinanze ci sono diversi aeroporti internazionali, mentre la città è servita dalla ferrovia. Anche i collegamenti stradali sono buoni e inoltre potete raggiungerci anche via mare.

Qual è il periodo migliore per visitare Capodistria?

Capodistria fa parte dell’Istria slovena, che è caratterizzata dal clima mediterraneo ed è perciò una destinazione da visitare in tutte le stagioni.

Gli amanti del caldo, del mare, del sole e degli sport acquatici la apprezzeranno di più in estate, ma a causa del mite inverno, vale la pena visitare i nostri luoghi durante la stagione più fredda dell’anno. La primavera e l’autunno sono perfetti per gli appassionati di escursionismo, delle scampagnate nell’entroterra e della scoperta dei diversi colori della natura.

A Capodistria e nei suoi dintorni si organizzano eventi interessanti lungo l’arco di tutto l’anno. Tra i più famosi ci sono la Dolce Istria (festival internazionale dei dolciumi e dei prodotti dolci), le celebrazioni natalizie (Fantazima a Capodistria), il Carnevale istriano e, naturalmente, i numerosi eventi sportivi, culturali ed etnologici.

Pianifica la visita

Cosa posso vedere a Capodistria in 2-3 ore?

Vi consigliamo una passeggiata attraverso il centro storico, dove potrete ammirare diversi monumenti storici, sorseggiare un aperitivo in uno dei numerosi locali e/o passeggiare sul lungomare e attraverso il (premiato) parco cittadino.

Cosa posso vedere e cosa posso fare a Capodistria in una giornata?

In un giorno potete passeggiare nel centro storico, visitare il museo, pranzare in una delle trattorie o ristoranti, prendere un caffè nei particolari bar del centro, o magari potete scegliere di degustare i vini locali in qualche cantina o vinoteca.

Al mattino (da lunedì a sabato) potete visitare anche il mercato cittadino, dove gli agricoltori locali vendono frutta e verdura fresca.

Una passeggiata in riva al mare è sempre piacevole (potete addirittura arrivare fino ad Isola). Consigliamo pure di fare una sosta nel (premiato) parco cittadino.

Assolutamente da non perdere è la Riserva naturale Val Stagnon, alle porte della città e dove si possono ammirare la fauna e la flora della più grande palude salmastra della Slovenia, mentre i più piccoli possono fare un giro in groppa al cavallo.

Cosa posso vedere e cosa posso fare a Capodistria in 2-3 giorni?

Oltre a godervi il centro della città, vi consigliamo di scoprire i dintorni di Capodistria, di visitare le attrazioni naturali e le altre località dell’Istria slovena o della più ampia Slovenia. Forse salirete sul Slavnik oppure vi cimenterete nella pesca.

Ovviamente, potete decidere di affidarvi ad una guida professionale che vi organizzerà una gita in base ai vostri gusti oppure potete seguire i suggerimenti dei vari percorsi a tema (trekking, in bici, a cavallo).

Gli amanti della gastronomia istriana possono assaggiare le numerose prelibatezze locali, un’esperienza del tutto speciale è anche la visita alla Fontana del vino a Marezige.

In estate potete scegliere tra le molte attività offerte dal parco Active Koper e altre esperienze legate al mare.

Esperienze e siti

Quali sono gli eventi più interessanti e quando si svolgono?

Capodistria è conosciuta come città degli eventi.

Nell’arco di tutto l’anno si svolgono diversi eventi per tutti i gusti sia in città che nell’entroterra.

Tra gli eventi più famosi ci sono:

  • le manifestazioni gastronomiche: il festival internazionale dei dolciumi e dei prodotti dolci Dolce Istria, le celebrazioni legate ali vino come la Festa di San Martino, la Festa del Refosco, la Bela Ištrijana e la Festa dei fichi e del vino Rosè, il festival del panino Paninfest e i mercati culinari Cucina aperta e Viva la pasta!;
  • i grandi eventi all’insegna del divertimento: le celebrazioni di dicembre con la festa di Capodanno (Fantazima a Capoidstria), il Carnevale Istriano, le Notti giallo-blu, la Festa dei calamari;
  • gli eventi sportivi (I feel Slovenia Ironman 70.3 Slovenian Istra, le manifestazioni ciclistiche Gran premio dell’Istria Slovena e la Maratona ciclistica istriana, la Maratona Istriana (gara di corsa), Eurofest – festival europeo di pallamano, Triatlon per la coppa d’Istria e altri);
  • le manifestazioni culturali (Festival estivo del Litorale, Notte estiva dei musei, MIFF – Festival internazionale del folklore, Festival FENS – festival internazionale di musica, MareziJazz – festival internazionale delle big band, Folkest, Alpe Adria PUF Festival, Frivolus – festival degli artisti di strada e altri ancora);
  • manifestazioni etnologiche (Dal viticoltore all’olivicoltore, Profumo d’Istria, La campagna in città, Capodistria si presenta, Giornate dell’agricoltura dell’Istria slovena, varie sagre ed altre feste).

Quali sono le attrazioni culturali principali nel centro storico di Capodistria?

Ci sono diversi luoghi di interesse culturale nella parte vecchia della città: consigliamo vivamente la visita di Piazza Tito, dove potrete ammirare gli splendidi palazzi, il Duomo con il Campanile e l’edificio più famoso – il Palazzo Pretorio, con visita guidata*. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso e le visite non sono possibili.)

Nel *Centro informazioni turistiche che si trova nello stesso palazzo, potete acquistare i biglietti per la visita del campanile, dalla cui cima potrete ammirare la splendida vista sulla città e sui dintorni. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso e le visite non sono possibili.)

Particolarmente interessanti sono anche alcune piazze, ad es. Piazza Carpaccio (con la Taverna) e, naturalmente, Piazza France Prešeren, dove si possono vedere l’antica Porta della Muda del 1516 splendidamente conservata e la fontana Da Ponte ricca di dettagli. Consigliamo almeno una passeggiata lungo la via principale, la Calegaria, e Brolo che offre una serie di palazzi da ammirare. Se il tempo lo consente, consigliamo di visitare le stradine un po’ meno conosciute, dove potrete scoprire la tipica architettura urbana e gli angoli nascosti della nostra città.

Quali sono le attrazioni da non perdere nei dintorni di Capodistria?

Consigliamo di visitare la Riserva naturale Val Stagnon, la più grande palude salmastra in Slovenia, dove si può ammirare la fauna e la flora tipica di questa zona.

Molto particolare è il Ciglione carsico, un paesaggio nell’entroterra di Capodistria, dove si incontrano la Slovenia continentale e quella costiera.

La Parete di OspMišja peč (nota come una delle pareti per l’arrampicata sportiva più importanti d’Europa) vi farà rimanere a bocca aperta, così come i ponti e le caverne naturali presso Sočerga.

La Valle del fiume Dragogna, un fiume che rappresenta una connessione naturale tra l’altopiano carsico, il flysch dell’Istria e il mare Adriatico, è un’ottima scelta per tutti gli amanti della natura.

C'è qualche museo a Capodistria?

Certo, a Capodistria potete visitare il Museo regionale, il museo più grande dell’Istria slovena che raccoglie svariate collezioni risalenti al periodo preistorico, alla splendida epoca veneziana e alla storia contemporanea. Da visitare anche la graziosa collezione etnologica nella sede dislocata in Piazza Antonio Gramsci.

Visitate l’interessante Museo della storia della fabbrica di motociclette Tomos, dove potrete ammirare una speciale collezione delle famose moto della fabbrica Capodistriana.

Anche nei dintorni di Capodistria potrete trovare musei e collezioni interessanti.

Nella Casa di Bardinec nel paese di Lopar potrete ammirare una cucina nera istriana, la cantina con la più antica pressa in legno in Istria (risalente al XIX secolo) e scoprire la storia locale.

Nel paese di Krkavče rimarrete affascinati dalla collezione etnologica nella casa tradizionale istriana, dal nome di Hiša Vrešje.

Sicuramente merita la visita anche la collezione privata dell’attrezzatura e delle armi di Grozdan Pohlen a Hrastovlje.

Quali sono le chiese più particolari di Capodistria e dei dintorni?

In città così come nell’entroterra potete visitare numerosi edifici sacrali molto interessanti.

Nel centro storico, suggeriamo di visitare una delle più grandi chiese della Slovenia, la Cattedrale dell’Assunta, la chiesa medievale di San Biagio o quella barocca di San Basso (con una delle più antiche raffigurazioni conservate di Gesù Crocifisso in Slovenia), la chiesa di San Nicolò e, appena fuori dalla città, la chiesa di San Marco.

Anche nei paesi circostanti ci sono molte chiese particolari, tra le quali la più interessante è la Chiesa della Santissima Trinità a Hrastovlje, che si erge sopra le alte mura di una fortificazione su un colle roccioso, nota anche per i suoi famosissimi affreschi risalenti al 1490.

Sono interessanti anche la barocca Chiesa di San Valentino con il campanile inclinato a Črni Kal, la chiesa gotica dell’Assunzione della Madonna a Dekani, gli edifici sacrali di Koštabona, la ricca chiesa barocca di San Michele a Krkavče, la Chiesa di San Tommaso a Osp, la Chiesa della Santa Croce a Rakitovec e la Chiesa di Santo Stefano a Zanigrad – questa è una chiesa dall’aspetto carsico-istriano situata in un luogo veramente speciale.

Infine vi consigliamo di visitare la Grotta Santa di Socerb – una grotta carsica con l’unica chiesa sotterranea in Slovenia (aperta solamente la domenica alle 14:00).

Dove posso pescare?

A Capodistria e nei suoi dintorni potete praticare la pesca nel mare, nel fiume e/o nel lago.

La pesca sportiva in mare dalla costa non richiede alcun permesso, mentre la pesca in mare a bordo di un’imbarcazione, nei fiumi o nei laghi richiede un permesso. Questo può essere acquistato anche online (https://www.ribiskekarte.si/it).

La pesca sportiva nei dintorni di Capodistria è possibile sul fiume Risano e nel lago di Vanganel.

Trasporto e parcheggio

È possibile guidare nel centro storico? Dove posso parcheggiare?

Una parte del centro storico di Capodistria è chiusa al traffico, l’accesso alle automobili in alcune vie è infatti vietato, perciò passeggiare per la città è un vero piacere.

Ci sono diversi parcheggi pubblici situati all’ingresso della città (park & ride) e nella città stessa nonché presso i negozi più grandi e i centri commerciali. Sono inoltre disponibili vari garage.

L’elenco dei parcheggi pubblici è disponibile all’indirizzo: https://www.marjeticakoper.si/en/activities/parkirisca/

Gli spostamenti nel centro della città sono facilitati dalla »Kurjerca«* – un piccolo veicolo a propulsione elettrica, disponibile ogni giorno dalle 8.00 alle 18.00. Il servizio è gratuito. Per usufruirne basta attirare l’attenzione del guidatore alzando la mano oppure chiamare al numero +386 (0)51 488 000. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il servizio della Kurjerca è attualmente sospeso.)

Dove si trova la stazione centrale degli autobus? E quella dei treni?

La stazione centrale degli autobus e quella dei treni si trovano una vicina all’altra in Strada della Stazione (Kolodvorska), rispettivamente ai numeri 2 e 11.

Da qui potete raggiungere il centro a piedi in soli 15 minuti, le altre parti della città sono invece raggiungibili con i mezzi di trasporto pubblici (autobus urbani e taxi).

Dove si trovano le stazioni dei taxi?

In città operano diverse compagnie di taxi e le stazioni sono situate accanto al mercato cittadino, davanti alla stazione dei treni e presso il terminal passeggieri.

È possibile noleggiare un'auto?

A Capodistria operano le seguenti agenzie di noleggio auto:

Quali mezzi pubblici posso utilizzare per gli spostamenti in città e dove posso acquistare i biglietti?

I trasporti pubblici sono gestiti dall’azienda Arriva. È possibile scaricare la comoda APP oppure potete consultare gli orari di arrivo/partenza degli autobus sul sito internet (https://arriva.si/avtobusni-prevozi/mestni-avtobusni-prevozi/mestni-promet-koper/napovedi-prihodov/).

I mezzi pubblici sono a pagamento:

  • con la Koper Card plus (è possibile acquistare la card presso il Centro informazioni turistiche, nei punti vendita dell’azienda trasporti, presso i distributori automatici e i punti vendita contrassegnati con Koper Card Plus),
  • in contanti (attenzione: il conducente può accettare solo banconote fino al valore di 20 EUR), e
  • con telefono cellulare (sistema Moneta – valido solo se si dispone di un abbonamento con un operatore di telefonia mobile sloveno).

Gli spostamenti nel centro della città sono facilitati dalla »Kurjerca«* – un piccolo veicolo a propulsione elettrica, disponibile ogni giorno dalle 8.00 alle 18.00. Il servizio è gratuito. Per usufruirne basta attirare l’attenzione del guidatore alzando la mano oppure chiamare al numero +386 (0)51 488 000. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il servizio della Kurjerca è attualmente sospeso.)

Dove posso noleggiare una bici?

A Capodistria è possibile noleggiare biciclette da città, da montagna o elettriche in diversi punti.

  • Centro informazioni turistiche (TIC), Piazza Tito 3*; (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso e i noleggi non sono possibili.)
  • Beel, Via del Porto 3;
  • Active Koper – presso la spiaggia di Giusterna (solo durante il periodo estivo;)
  • Agenzia turistica Istranka, Piazza Anton Ukmar 7;
  • Rent a bike Koper, Via Boris Kidrič 45;
  • Villa Domus, Riva Janko Premrl-Vojko 12.

Dove posso trovare le mappe ciclistiche?

Le mappe ciclistiche (le mappe escursionistiche e quelle con i sentieri tematici) possono essere consultate sul sito https://map.slovenska-istra.si/#tours?type=kolesarske-poti, sul cellulare è inoltre possibile scaricare l’apposita APP, mentre le cartine in formato cartaceo sono a disposizione nel Centro informazioni turistiche*. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso.)

Come raggiungere Ancarano, Isola, Strugnano, Portorose e Pirano con i mezzi pubblici? Quanto distano le citta`?

Le città costiere sono collegate da linee autobus (maggiori informazioni su https://arriva.si/), viste le distanze abbastanza brevi sta a voi decidere se preferite prendere un taxi.

Le distanze tra le città sono:

  • Capodistria – Isola cca. 10 km,
  • Capodistria – Strugnano cca. 14 km,
  • Capodistria – Portorose cca. 16 km e
  • Capodistria – Pirano cca. 23 km.

Centro informazioni turistiche Capodistria - TIC

Dove si trova il centro informazioni turistiche?

A Capodistria si trovano due centri di informazione turistica: uno in centro città e uno presso il terminal passeggeri.

Il Centro informazioni turistiche Capodistria si trova nel centro storico della città, più precisamente nel Palazzo Pretorio (Piazza Tito 3). Il centro è aperto tutti i giorni con i seguenti orari*:

  • dal 1° ottobre al 15 giugno, dalle 9:00 alle 17:00,
  • dal 16 giugno al 30 settembre, dalle 9:00 alle 20:00.

*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso. Restiamo comunque a disposizione telefonicamente o tramite l’indirizzo di posta elettronica.

Il Centro informazioni turistiche presso il terminal passeggeri è aperto solamente nelle giornate d’arrivo delle navi da crociera.

Contatti:

CENTRO INFORMAZIONI TURISTICHE CAPODISTRIA

Piazza Tito 3, SI – 6000 Koper-Capodistria

Tel: +386 (0)5 664 64 03

E-mail: tic@koper.si

Cosa offre il centro informazioni turistiche?

Il Centro informazioni turistiche (TIC) di Capodistria oltre alle informazioni sulle attrazioni turistiche, offre anche una vasta gamma di materiale promozionale, cartine turistiche della città e dei suoi dintorni e altri materiali informativi utili ai visitatori.

E` inoltre possibile prenotare una visita guidata del Palazzo Pretorio e del centro storico di Capodistria, qui potete acquistare anche i biglietti per la visita del campanile e per alcuni eventi che si svolgono a Capodistria. Nel centro si possono acquistare la Koper Card e la Koper Card plus nonché una vasta scelta di souvenir, tra i quali sono molto gettonati il Vino del Sindaco e l’Olio del Sindaco del Comune città di Capodistria. Infine, il centro offre il servizio di noleggio bici.

Vantaggi e sconti

Esiste una tessera che offra vantaggi e sconti per visitare i monumenti, fare gli acquisti, i trasporti, ecc.?

Capodistria offre la speciale Koper Card che combina le attrazioni e le offerte che consentono di esplorare a fondo Capodistria.

La KOPER CARD plus va usata per il trasporto pubblico in autobus. Si puo` scegliere tra una carta valore o una carta a scadenza temporale.

  • La CARTA VALORE non è nominale ed è trasferibile. Consente di viaggiare per 30 minuti dall’obliterazione sugli autobus urbani. La carta può essere ricaricata fino ad un massimo di 50 €.
  • La CARTA TEMPORALE consente un numero illimitato di viaggi al mese sul trasporto pubblico urbano. È nominale e non è trasferibile.

Gastronomia

Quali sono i piatti tipici di Capodistria e dei dintorni?

A Capodistria e nei suoi dintorni, potrete assaporare le prelibatezze istriane come i fusi al tartufo, le frittate di asparagi selvatici, il prosciutto, i bobici e molti altri piatti tipici.

Come in altre città costiere del Mediterraneo, anche a Capodistria troverete una ricca scelta di piatti a base di pesce e di frutti di mare, preparati con olio d’oliva locale. I vini locali sono ovviamente parte di un buon pasto.

Nessun pasto, però, non può dirsi completo senza i dolci tipici istriani, come ad esempio le fritole e i crostoli.

Capodistria e dintorni hanno una ricca offerta di frutta e verdura. Tra i più tipici della zona sono l’uva, le ciliegie, i fichi, le giuggiole, i cachi, le fragole, i pomodori, i piselli e molte altre prelibatezze stagionali con gusti autentici.

Dove assaggiare i vini locali?

I migliori vini locali possono essere degustati nella “Hiša refoška", in centro città invece presso il piccolo negozio Okusi Istre (in Via Boris Kidrič).

Un’esperienza tutta speciale è la degustazione di vini presso la Fontana del vino nel villaggio di Marezige, dove potrete ammirare anche uno splendido panorama.

Potete degustare i vini locali anche nelle diverse cantine, oppure potete fare affidamento sulla selezione annuale dei migliori vini del comune e acquistare l’attuale Vino del sindaco presso il Centro informazioni turistiche*. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso.)

Dove acquistare l'olio d'oliva locale?

L’Istria slovena è famosa anche per il suo olio d’oliva di alta qualità. Ogni anno gli agricoltori di Capodistria vengono premiati e ricevono numerosi riconoscimenti internazionali per l’olio d’oliva di altissima qualità. Questi possono essere degustati e acquistati direttamente dagli ulivicoltori o nei negozi specializzati e quelli di souvenir.

L’attuale Olio del sindaco del Comune città di Capodistria può essere acquistato solo presso il Centro informazioni turistiche*. (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso.)

Dove trovo un mercato? Cosa posso acquistare, che orari ha e dove si trova?

Come in ogni vera città mediterranea, anche a Capodistria c’è il mercato: un luogo dove gli abitanti locali si incontrano per fare quattro chiacchiere. Particolarmente vivace è il sabato mattina, quando il mercato è visitato dalla maggior parte delle persone.

Sulle bancarelle del mercato, gli agricoltori locali offrono i propri prodotti, principalmente frutta e ortaggi difficilmente acquistabili altrove.

Il mercato è aperto dal lunedì al sabato (esclusi i giorni festivi), dalle 7:00 alle 13:00 e si trova all’ingresso della città, in Via del Porto.

Dove acquistare pesce fresco?

Il pesce fresco può essere acquistato presso le due pescherie vicino al mercato, oppure nei supermercati con il reparto pescheria.

Altro

Cos'è la Parenzana?

La Parenzana, nota anche con il nome »Strada della salute e dell’amicizia« è un percorso di 130 km lungo l’ex ferrovia a scartamento ridotto che una volta collegava Trieste a Parenzo.

L’antica linea attraversa antichi borghi e cittadine, vigneti e uliveti per poi scorrere lungo il mare. Il sentiero è caratterizzato da dislivelli e da tunnel illuminati, durante la gita potete anche ammirare le vecchie stazioni e parti delle locomotive.

Il percorso è adatto sia per un giro in bici sia per una passeggiata.

La mappa del percorso contrassegnata è disponibile sul sito: https://map.slovenska-istra.si/#tours?type=kolesarske-poti&tour=parenzana-pot-prijateljstva, e in forma cartacea presso il Centro informazioni turistiche (Piazza Tito 3*). (*A causa della situazione attuale con il coronavirus il Centro informazioni turistiche Capodistria resterà chiuso.)

Esiste una connessione wi-fi gratuita a Capodistria?

È possibile usufruire della rete wireless pubblica Koper Wi-Fi nella maggior parte del centro città. Basta digitare Koper Wi-Free nel motore di ricerca o visitare https://www.wi-free-community.net/en/ e seguire le istruzioni per l’accesso a Internet gratuito 24 ore su 24.

Inoltre, la maggior parte dei ristoranti, alloggi e centri commerciali offre ai propri ospiti l’accesso gratuito a internet.

Quante e come sono le spiagge di Capodistria? Dove si trovano?

A Capodistria ci sono due stabilimenti balneari: la spiaggia cittadina (detta »Mokra mačka«) vicino al centro città e la spiaggia di Giusterna. Questa dista 15 minuti a piedi dal centro storico.

Entrambi gli stabilimenti sono adatti alle famiglie, la spiaggia cittadina è di ciottoli e offre anche molta ombra naturale, mentre la spiaggia di cemento a Giusterna offre una piscina.

È anche possibile prendere il sole e nuotare lungo l’ex strada tra Capodistria e Isola, chiusa al traffico dal 2017.

In fondo al lungomare di Semedella troverete anche una spiaggia per cani, separata dalle altre zone di balneazione e dotata di tutta l’infrastruttura necessaria per garantire un piacevole bagno ai nostri amici a quattro zampe.

Capodistria è una città accessibile alle persone con disabilità fisiche?

Sì, Capodistria è adatta alle persone con disabilità fisiche.

Le strade sono ben curate, sebbene alcune vie lastricate del centro storico possono causare qualche difficoltà. Alcune parti della città sono inoltre inaccessibili a causa della presenza di gradini.

Il lungomare, come pure le strade lungo la baia della città e il percorso verso Isola, sono ben curate e adatte ai disabili.

Gli spostamenti nel centro della città sono facilitati dalla »Kurjerca« – un piccolo veicolo a propulsione elettrica, disponibile ogni giorno dalle 8.00 alle 18.00. Il servizio è gratuito. Per usufruirne basta attirare l’attenzione del guidatore alzando la mano oppure chiamare al numero +386 (0)51 488 000.

Dove ammirare i migliori panorami?

Capodistria è bella vista da diversi punti, sebbene i migliori punti per ammirare i panorami sono sicuramente: il campanile, la piattaforma panoramica presso il Bastione e ovviamente il lungomare e il quartiere di Monte S. Marco.

Anche l’entroterra offre panorami mozzafiato, tra i quali:

  • Marezige (specialmente dalla Fontana del vino),
  • Socerb (dal castello possiamo ammirare una meravigliosa vista sul Golfo di Trieste e su quello di Capodistria),
  • Boršt (vista sulla valle del rio Starec da una parte e su Capodistria, Trieste e, nel caso di buona visibilità, sull’intero golfo dall’altra parte),
  • Čentur (panorama sulla Valle di Vanganel e sul mare),
  • Glem (vista sul golfo di Capodistria e di Trieste, fino alle Alpi di Kamnik e Savinja),
  • Krkavče (vista sui paesi e colline circostanti),
  • Šmarje (vista sui colli e sui paesi circostanti nonché sul Golfo di Capodistria e Trieste),
  • il monte Slavnik (la vetta più alta dell’Istria slovena, da dove si gode di una bellissima vista sul Golfo di Capodistria e su quello di Trieste, sulle Alpi, sul Quarnaro e con il bel tempo anche su Venezia),
  • il forte sopra Črni Kal (vista sulla Valle del Risano, sul Ciglione carsico, i golfi di Capodistria e di Trieste, Tignano e il viadotto di Črni Kal),
  • Koštabona (vista sulla Valle di Dragogna),
  • Tinjan (vista sul golfo di Trieste e su quello di Capodistria),
  • Hrvoji (con il bel tempo, dal campanile è possibile vedere i golfi di Capodistria e di Trieste fino addirittura al Quarnaro in Croazia).

Capodistria è una città adatta ai cani?

Sì, Capodistria è una città adatta ai cani.

Alla fine della Strada di Semedella troverete anche una spiaggia speciale, separata dalle altre zone di balneazione e dotata di tutta l’infrastruttura necessaria per garantire un piacevole bagno ai nostri amici a quattro zampe.

I cani possono inoltre giocare e socializzare nel parco canino non lontano dal centro cittadino, un’area verde recintata adibita al passeggio dei cani e attrezzata con fontanelle, che si trova nel parco cittadino sul lungomare.

Quale valuta si usa a Capodistria? Dove posso cambiare il denaro?

A Capodistria (e in Slovenia) si usa l’EURO (€).

Il denaro può essere cambiato in banca o presso i cambi valuta.

Ho bisogno di un medico – a chi posso rivolgermi?

*A causa della situazione attuale con il coronavirus e` necessario chiamare le strutture, prima di visitarle.

I turisti a Capodistria possono rivolgersi all’Ambulatorio per il soccorso medico (Tel.: +386 (0) 5 6647 440). Nei giorni feriali dalle 7:00 alle 20:00 viene fornita assistenza anche presso la Casa di sanità di Capodistria (in Via Lubiana 6a), di notte e durante il fine settimana e nei giorni festivi è necessario recarsi presso il pronto soccorso dell’Ospedale generale di Isola (indirizzo: Polje 40, Isola).

L’ambulatorio odontoiatrico di turno (tel.: +386 (0) 5 6647 399) opera il sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle 8:00 alle 12:00 presso la Casa di sanità di Capodistria (Via Dellavalle 3, Capodistria).

Dove posso acquistare farmaci?

I medicinali soggetti a prescrizione medica possono essere acquistati solo in farmacia e in alcuni negozi di prodotti farmaceutici.

Quali sono i limiti alla vendita di alcolici e tabacco?

Oltre ai limiti previsti dalle specifiche norme riguardo alla vendita degli alimenti che contengono alcol e ai luoghi in cui viene venduto, esistono alcune restrizioni riguardo l’orario di vendita e divieti relativi alla vendita di bevande alcoliche e bevande alle quali viene aggiunto l’alcol. È vietato vendere e servire tali bevande:

  • a persone di età inferiore ai 18 anni,
  • a persone per le quali si assume che potrebbero darle a persone di età inferiore ai 18 anni,
  • a persone che mostrano chiari segni di ubriachezza,
  • a persone per le quali si assume che potrebbero darle a persone che mostrano chiari segni di ubriachezza,
  • da distributori automatici self-service,
  • in determinati orari e presso determinati enti, in conformità con le leggi in vigore.

I tabacchi possono essere acquistati da persone di età maggiore ai 18 anni e si vendono presso le stazioni di servizio, nei negozi, nelle edicole ed in alcuni esercizi di ristorazione.

È vietato fumare nei locali pubblici chiusi e negli ambienti lavorativi.

Dove in Slovenia ha vissuto Melania Trump?

Melania Trump (nata Knavs) è cresciuta a Sevnica, una cittadina di circa 5.000 abitanti nella parte orientale della Slovenia. Sevnica dista circa due ore da Capodistria.